Emergenza Covid-19

20/05/2020

Cari utenti e cari lettori,

Vi aggiorniamo sulla situazione. Come saprete, il DPCM 17/5/2020 ha modificato alcune delle misure di contenimento della epidemia.


L'art. 1 comma 1 lettera p, consente, per le biblioteche, l'apertura nel rispetto "dei protocolli o linee guida adottati dalle regioni o dalla Conferenza delle regioni“.

Al momento tuttavia non possiamo prevedere la data di riapertura: questo perché sono in corso gli acquisti degli strumenti di protezione necessari (mascherine, visiere, barriere divisorie ecc.) e si stanno definendo le misure organizzative (aggiornamento dei protocolli di sicurezza aziendale, ingressi contingentati, modifiche orari, ecc.)  .

Nel frattempo:

resta attivo il servizio di informazioni bibliografiche (su libro moderno) a distanza, all'indirizzo info.bupd@beniculturali.it;


restano sospesi i servizi consultazione in sede, prestito locale, prestito interbibliotecario e document delivery; i prestiti in essere rimangono validi e senza “ritardi” (la scadenza è stata rimodulata al 16 giugno).

Invito a consultare questa pagina per aggiornamenti, e a comprendere che la riapertura sarà possibile soltanto quando potremo attuare le dovute condizioni di sicurezza per utenti e dipendenti.

IL DIRETTORE