Prestito

OrarioPre

Per avere in prestito un volume della Biblioteca è necessario essere registrati attraverso una specifica iscrizione.

Si possono chiedere in prestito tutti i volumi pubblicati dopo il 1900 purché non espressamente esclusi in quanto preziosi, rari, in cattivo stato di conservazione, di consultazione generale, libri di testo, dispense, guide turistiche, spartiti e partiture musicali (L. 22 aprile 1941, n. 633, art. 69), doni e per concludere periodici (l'esclusione è segnalata sulle schede cartacee, per le opere entrate in biblioteca dopo il 1991, ed è visibile in OPAC nei dati gestionali dei singoli documenti sotto la voce "Verifica stato del prestito").

Si possono ottenere contemporaneamente 2 opere, per un totale comunque di 4 volumi.

Il prestito dura 30 giorni ed è rinnovabile, in assenza di prenotazioni, per successivi 30 giorni (anche telefonicamente o via OPAC Web). 

   Tel. diretto: 049-8240221

Guida Breve (pdf)


È possibile la prenotazione di testi già in prestito, anche telefonicamente o via OPAC Web (con codice utente e password corrispondenti al numero della propria tessera d'iscrizione al prestito locale).

Gli utenti in ritardo nella restituzione delle opere ricevute in prestito sono soggetti alle disposizioni previste dal regolamento interno della Biblioteca (previsto dal DPR 5 luglio 1995, n. 417 (Regolamento recante norme sulle biblioteche pubbliche statali, art. 51-59).